sabato 21 aprile 2012

Kaiserschmarren



Quando ho  assaggiato questo dolce tipico dell’Alto Adige, che più che un dolce è un pasto vero e proprio , sano ed energetico, mi sono promessa che avrei provato a cucinarlo … infatti è talmente buono che spesso lo preparo per la mia famiglia.


  Al contrario del nome, un pò difficile da pronunciare, la sua preparazione è molto semplice e simile all'impasto per le crepes.
La kaiserschmarren  si presenta come una crepes tutta rotta da servire però con ottima marmellata e cosparsa di zucchero. Dietro a questo aspetto "strapazzato" si nasconde però una storia completamente regale che si potrebbe intuire anche dal nome stesso: kaiserschmarren, infatti, significa frittata dolce dell'imperatore (kaiser).
La leggenda narra che una sera, l'imperatore Francesco Giuseppe, non avendo tempo di partecipare al solito pranzo serale, avesse ordinato al suo cuoco una crêpe da servire nel suo studio. Il povero cuoco, preso alla sprovvista ed impegnato a preparare la cena per l'esigente famiglia reale, si scordò della crepe e la lasciò troppo sul fuoco facendola leggermente bruciare; in più al momento di girarla questa si ruppe. Poichè non aveva tempo di prepararne un altra, il cuoco spezzettò del tutto la crepe, non potendola più farcire, mise la marmellata al bordo del piatto e coprì le bruciature con abbondante zucchero. L'imperatore, vedendosi presentare quella nuova pietanza la assaggiò e gli piacque talmente tanto che da quel giorno fu la sua preferita.


Ingredienti
120 gr di farina

150 ml di latte

4 uova

1 bustina di vanillina

Un pizzico di sale

40 gr di zucchero

40 gr di burro

Zucchero a velo a piacere


Preparate la pastella dividendo i tuorli dagli albumi.
Sbattete i tuorli con metà dello zucchero e la vanillina.
 Quando otterrete un composto chiaro ed omogeneo, unite la farina setacciata alternando il latte.( Io di solito utilizzo il mixer per questa operazione , si evita la formazione di grumi ).
A parte, montate le chiare a neve molto solida con un pizzico di sale e aggiungetevi il restante zucchero. Una volta che lo zucchero si sarà amalgamato per bene, aggiungete gli albumi un pò alla volta alla pastella, amalgamando delicatamente ancora una volta il tutto .
 A questo punto, prendete una padella con un diametro di almeno 25 centimetri, fatela scaldare e fateci fondere 40 gr di burro : versateci dentro metà della pastella .
Fate dorare la parte inferiore a fuoco moderato e quando questa sarà pronta, tagliatela in quattro parti e giratela con una spatola per terminare la cottura anche dall'altra parte .
Quando vi sembrerà ben dorata da entrambe le parti, strappate la vostra kaiserschmarren in più parti con l'aiuto di una forchetta o una paletta. Fate lo stesso con il resto della pastella.
Servitela ancora calda assieme alla marmellata di mirtilli o della composta di mele e spolverizzatela con dello
zucchero a velo.



lunedì 16 aprile 2012

Cuore decorativo

Ecco un progetto che ho presentato per il concorso
"Protagoniste della creatività 2012"...

 Mi  procuro un cuore di vimini in un negozio di hobbistica.



  Preparo  della pasta di mais colorata e, con l’aiuto di un coltellino e di qualche semplice strumento per modellare  , realizzo diverse foglie , alcune rose lilla e dei fiorellini bianchi . Lascio seccare circa un giorno.

  Preparo anche un piccolo gnomo da inserire tra i fiori : modello la testa ,le manine e i capelli e  aggiungo un cappello della stessa tinta delle rose. Quando è asciutto dipingo il viso. 

   Applico un disco di pasta neutra al centro del cuore , sul quale verrà inserita la composizione , premendo i vari pezzi.
       Mi aiuto con un po’ di colla vinilica dove è necessario.
       Al termine , passo una mano di vernice  opaca , per proteggere il  lavoro.

martedì 3 aprile 2012

Concorso Protagoniste della creatività 2012



Dal 30 Marzo è possibile inviare i propri progetti tramite il sito appositamente creato per il Concorso Protagoniste della Creatività 2012 www.concorso.hobbydonna.it . Qui puoi leggere le istruzioni che ti giuderanno nell'inserimento delle immagini e dei testi utili per la valutazione della giuria.
Vi ricordiamo che ognuno può inserire fino a 3 progetti per le 6 categorie per un totale di 18 progetti. Per ogni progetto è possibile inviare fino a 15 immagini.

Il termine ultimo per l'invio delle opere è il 15/05/2012.

Ci aspettiamo di vederne delle belle.....